VISITA

Amelia è il Comune più vicino al Borghetto, un paese con una storia antichissima famosa per le mura ciclopiche che la circondano.
Si pensa che Amelia fu fondata dal Re Ameroe nel 1134 a.C..
Amelia fu Municipio sotto il controllo di Roma già nel 338 a.C.
Meritevole di attenzione è il Museo Archeologico nel quale è custodita, oltre una imponente collezione di reperti , la statua bronzea del Germanico (inizio del primo secolo d.C. ). menzionata ampiamente nel 80 a.C. nella primissima arringa di Cicerone in difesa di Sesto Roscio Amerino e conosciuta dai Romani con l’antico nome Ameria, vanta un gran numero di palazzi nobiliari firmati da famosi architetti quali il San Gallo e lo Zuccari.
E’ città natale di artisti come Pier Matteo da Amelia, conosciuto soprattutto per aver dipinto la Cappella Sistina prima dell’ opera Michelangiolesca.
Sempre degni di nota per il visitatore curioso sono il Duomo e la Torre Civica che dominano sul paesaggio circostante
In fine la Fondazione privata Marcello Aldega offre una rara collezione di bozzetti e studi firmati da pittori Italiani rinascimentali di eccezionale calibro.
Amelia gode di posizione centrale distando meno di un ora da Roma. E’ facilmente punto di partenza per una moltitudine di piccoli borghi e paesi meravigliosamente curati, ognuno con la propria storia e tradizione tra i quali Todi, Orvieto, Spoleto, Narni, Norcia, Cascia, Foligno, Perugia, Assisi , Civita di Bagnoreggio, il Parco di Bomarzo, il Lago Trasimeno, Villa Lante, Viterbo con le sue terme,  la cascata delle Marmore, il parco archeologico di Carsulae e la vicina Toscana.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi